Violenza sessuale

New Yorker: Asia Argento accusa Weinstein di stupro

ATS

10.10.2017 - 18:54

NEW YORK

Asia Argento accusa di stupro il potente produttore di Hollywood Harvey Weinstein, caduto in disgrazia per le accuse di molestie sessuali.

Lo riporta il New Yorker, che ha raccolto la testimonianza dell'attrice italiana e di altre donne che denunciano di essere state abusate. L'attrice conferma.

I fatti risalgono al 1997, quando Argento aveva 21 anni. E - scrive la rivista - sono avvenuti in un hotel in Francia, dove l'attrice fu invitata ad un party della Miramax.

"Tutto vero, tutto scritto sul New Yorker. Ora lasciatemi in pace". Asia Argento risponde così, con un sms laconico, a una telefonata dell'agenzia di stampa italiana Ansa che chiedeva conferma alle dichiarazioni riportate dal media statunitense.

Tornare alla home page

ATS