Stati Uniti

Chris Cuomo difese attivamente il fratello da accuse di molestie

SDA

30.11.2021 - 07:12

I due fratelli Cuomo, a sinistra Andrew e a destra Chris.
I due fratelli Cuomo, a sinistra Andrew e a destra Chris.
Keystone

Il noto anchor della Cnn Chris Cuomo giocò un ruolo più ampio di quello da lui stesso ammesso pubblicamente nella difesa del fratello, l'allora governatore di New York Andrew Cuomo, dalle accuse di molestie sessuale da parte di varie collaboratrici e dipendenti.

SDA

30.11.2021 - 07:12

Lo scrive il New York Times, dopo la diffusione di migliaia di pagine di nuove evidenze e testimonianze giurate nell'inchiesta sull'ex leader dem.

Il giornalista, che possiede un vasto network di conoscenze, ha insistito con gli investigatori che non ha mai manipolato o manovrato altri colleghi a beneficio del fratello e ai telespettatori del suo show ha spiegato di aver agito solo come un fratello ascoltando e offrendo la sua opinione, consigliandogli di dire la verità, qualunque fosse, ed eventualmente di dimettersi.

Ma dalle carte emerge che ebbe un ruolo attivo e argomentò strenuamente contro le dimissioni del fratello prima che fosse condotta un'indagine completa. L'anchor della Cnn avrebbe inoltre usato i suoi contatti per aiutare la difesa in altri modi.

Ad esempio, quando il Nyt riportò a inizio marzo che il governatore aveva fatto una avance indesiderata a una giovane donna durante un matrimonio, Chris Cuomo scrisse un sms alla segretaria del fratello, Melissa DeRosa, per dire che aveva un indizio su quella donna, convinto che avesse agito in cattiva fede per danneggiarlo.

SDA