Artisti nazionali

Obbligo di musica francese su Spotify?

ATS

8.11.2019 - 13:21

Parigi vuole difendere la musica francese.
Source: KEYSTONE/EPA/SASCHA STEINBACH

La Francia vuole costringere le piattaforme di streaming musicale come Deezer o Spotify a promuovere maggiormente la diffusione di artisti nazionali o comunque francofoni, come già accade per le radio di Francia.

Negli ultimi mesi, i gruppi radiofonici si erano espressi in questo senso, chiedendo all'amministrazione di Emmanuel Macron di ripristinare la parità di trattamento tra loro e le piattaforme streaming.

Queste ultime sfuggono infatti alle leggi che impongono alle radio di trasmettere almeno il 40% di brani francofoni nelle ore di massimo ascolto, una norma in vigore dagli anni Novanta. Le radio vorrebbero, in particolare, che queste regole divengano più flessibili.

Tornare alla home page

ATS