Commercio online

Lavoratori di Amazon in sciopero: «Robot trattati meglio»

SDA

25.1.2023 - 15:08

Le condizioni di impiego di Amazon sono ancora una volta al centro dell'attenzione.
Le condizioni di impiego di Amazon sono ancora una volta al centro dell'attenzione.
Keystone

È in corso il primo sciopero dei lavoratori di Amazon in Gran Bretagna, con gli addetti che protestano contro il gigante online americano chiedendo un aumento salariale e anche migliori condizioni di impiego.

SDA

25.1.2023 - 15:08

L'agitazione riguardante circa 300 dipendenti del centro di smistamento inglese di Coventry è stata indetta dal sindacato Gmb, che ha rifiutato in quanto «irrisoria» l'offerta di un aumento di 50 centesimi l'ora a fronte della crisi del caro vita nel Regno Unito.

Alcuni lavoratori hanno riferito alla Bbc delle condizioni in cui operano ogni giorno all'interno del deposito, affermando di essere costantemente monitorati e rimproverati per il «tempo di inattività» anche quando si tratta di pochi minuti. Due di loro, membri di Gmb, hanno detto che i robot nel centro «sono trattati meglio».

Da parte sua Amazon dichiara di avere un sistema «che riconosce le grandi prestazioni» dei dipendenti e li aiuta nel migliorarle. La protesta sindacale, sebbene più rivolta a problematiche interne al colosso di Jeff Bezos, avviene in un periodo di intense agitazioni soprattutto nel settore pubblico e di acceso scontro tra le union e il governo conservatore di Rishi Sunak per le vertenze salariali riguardanti molte categorie.

SDA