Rifiuti e ambiente

Nel 2020 Amazon ha aumentato l'uso di plastica del 29%

SDA

16.12.2021 - 17:39

Plastica e rifiuti vari finiscono in fiumi, laghi ed oceani.
Plastica e rifiuti vari finiscono in fiumi, laghi ed oceani.
Keystone

Nel 2020 Amazon ha aumentato l'uso della plastica del 29% rispetto all'anno precedente. A rivelarlo e' uno studio dell'organizzazione per la conservazione degli oceani Oceana.

SDA

16.12.2021 - 17:39

Secondo l'indagine, le consegne del gigante dell'e-commerce hanno prodotto 271 milioni di kg di plastica l'anno passato, rispetto ai 211 milioni di kg del 2019.

Più di un terzo di quei rifiuti – si legge nel dossier, diffuso dai media Usa – è finito negli oceani, nei fiumi e nei laghi. «Questa quantità è approssimativamente equivalente al carico di plastica di un furgone che viene scaricato nei principali fiumi, laghi e oceani ogni 67 minuti», osserva il rapporto.

Ashley Wallis, attivista per la plastica di Oceana Canada, ha sottolineato che il «tasso allarmante» di utilizzo di Amazon avviene in un momento in cui l'Onu ha definito la plastica «la più grande minaccia per l'ambiente dopo il cambiamento climatico».

La societa' di Jeff Bezos, da parte sua, ha respinto i risultati dello studio, definendolo «gravemente difettoso».

«Hanno sopravvalutato il nostro utilizzo di plastica di oltre il 300% e utilizzano ipotesi obsolete sulle fonti di rifiuti di plastica che entrano nei nostri oceani», ha scritto un portavoce in una nota, sottolineando che Amazon sta facendo «rapidi progressi nella riduzione o nella rimozione della plastica monouso dai materiali di imballaggio in tutto il mondo».

SDA