Classifica dei più ricchi della Svizzera, forte avanzata dei Blocher

mp, ats

26.11.2020 - 18:27

La più grande perdita tra un anno all'altro è stata quella di Ikea
SDA

La classifica dei Paperon de Paperoni residenti in Svizzera è rimasta immutata: in testa, secondo la rivista economica Bilan, v'è sempre la famiglia Hoffmann-Oeri, erede del fondatore del gruppo farmaceutico Roche.

Nel giro di 12 mesi ha guadagnato 2 miliardi e gestisce ora un patrimonio di 29 miliardi di franchi.

In seconda posizione si piazza sempre Gérard Wertheimer, comproprietario assieme al fratello Alain del gruppo del lusso francese Chanel, che vanta una fortuna di 25 miliardi di franchi, in aumento di un miliardo su un anno.

La famiglia Safra, attiva in ambito bancario, immobiliare e agroalimentare, segue sempre in terza posizione. Nel giro di 12 mesi ha perso in quotazioni borsistiche 1 miliardo, ma continua a gestire un patrimonio di 22 miliardi.

Blocher fuori top 3, ma grande progressione

Dal canto suo la famiglia Blocher, proprietaria dell'azienda chimica Ems-Chemie, ha visto i suoi averi progredire di 4 miliardi a 15 miliardi di franchi. Stando a Bilan, si tratta del maggior aumento in questa classifica dei super ricchi.

Tra coloro che invece hanno subito le più grandi perdite, spicca la famiglia Kamprad: gli eredi del fondatore di Ikea vantano ora, secondo Bilan, una fortuna di 6 miliardi di franchi, in calo di ben 11 miliardi su un anno.

Sempre stando a Bilan, domani in edicola, 18 nomi hanno fatto la loro apparizione in questa speciale classifica, in particolare Mortimer Junior Sackler (12 miliardi), discendente dei fondatori del gruppo farmaceutico americano Purdue Pharma, Philippe Foriel-Destezet (2 miliardi), co-fondatore e azionista di Adecco, nonché Kamel Alzarka (1 miliardo), fondatore e presidente del gruppo Falcon.

Tornare alla home page

mp, ats