Turgovia: finti tecnici intascano 24'000 franchi

ATS

26.11.2018 - 14:53

Il 58enne si è fatto abbindolare, credendo di avere il computer infettato da un virus.
Source: KEYSTONE/CHRISTIAN BEUTLER

Nuovo caso di truffa messa a segno da finti tecnici informatici nel canton Turgovia: questa volta gli sconosciuti che al telefono si sono fatti passare per collaboratori di Microsoft hanno intascato 24'000 franchi da un uomo di 58 anni.

La vittima del raggiro è stata raggiunta lunedì della settimana scorsa al telefono dai truffatori. Questi - indica oggi al polizia turgoviese in una nota - gli hanno dato da intendere che il suo PC era infettato da un virus.

L'uomo si è quindi fatto convincere ad installare un software sul suo computer ad a pagare la relativa licenza attraverso l'acquisto di carte prepagate per iTunes. I finti tecnici informatici hanno promesso all'ignaro utente che una parte della spesa era stata nel frattempo rigirata sul suo conto. In realtà si è trattato di schermate fasulle che hanno premesso ai truffatori di mettere le mani sulla non indifferente somma di 24'000 franchi.

La Svizzera in immagini

Tornare alla home page

ATS