Turchia

Turchia: incendi, centinaia gli sfollati dalla Guardia Costiera

SDA

5.8.2021 - 13:28

La Turchia devastata dagli incendi
La Turchia devastata dagli incendi
Keystone

Centinaia di residenti della provincia sudoccidentale turca di Mugla, sul Mar Egeo, sono stati evacuati oggi dalla Guardia Costiera del Paese attraverso il porto di Oren a causa degli incendi boschivi.

SDA

5.8.2021 - 13:28

I roghi la notte scorsa sono arrivati fino ai confini della vicina centrale termoelettrica di Kemerkoy, nel distretto di Turkevleri.

Le autorità locali hanno reso noto che «tutte le sostanze chimiche esplosive» ed altri materiali pericolosi sono stati rimossi, «ma c'è il rischio che l'incendio possa estendersi alle migliaia di tonnellate di carbone» custodite nel sito.

Otto persone sono morte e altre decine sono state ricoverate in ospedale da quando la costa meridionale della Turchia ha cominciato a bruciare la settimana scorsa.

Alcuni anziani residenti di Oren si sono rifiutati di abbandonare le proprie case. «Dove volete che andiamo alla nostra età?», ha chiesto il 79enne Hulusi Kinic: «Noi viviamo qui. Questa è la nostra casa. La nostra ultima soluzione era di buttarci in mare (se ci fosse stata un'esplosione), ma grazie a Dio questo non è accaduto».

Da parte sua, il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha fatto sapere attraverso il suo ufficio che la notte scorsa le fiamme «non hanno provocato danni gravi alle unità principali» della centrale termoelettrica.

SDA