Stati Uniti

È morto John Rizzo, il padre legale del waterboarding

SDA

14.8.2021 - 16:03

Rizzo era un avvocato della Cia.
Keystone

John Rizzo, l'avvocato della Cia che autorizzò il waterboarding e altre forme di tortura contro i sospetti militanti islamici dopo l'11 settembre, è morto all'età di 73 anni nella sua casa di Washington, apparentemente per un attacco cardiaco. Lo riferisce il New York Times.

SDA

14.8.2021 - 16:03

Rizzo fu l'architetto legale della guerra al terrore, dando disco verde alle prigioni secrete della Central Intelligence nel mondo e alle cosiddette «tecniche di interrogatorio potenziato», comprendenti anche la privazione del sonno e del cibo.

L'avvocato, che lavorò nella Cia per 34 anni, approvò anche gli attacchi con droni contro i terroristi, che causarono la morte e il ferimento di numerosi civili.

SDA