Avviso al pubblico

USAV: non consumare noccioli di albicocca

ATS

20.11.2018 - 20:22

Le nocciole di albicocca incriminate...
Source: SDA

L'Ufficio federale della sicurezza alimentare (USAV) raccomanda di non consumare i noccioli di albicocche selvatiche della marca "Gesund und Leben" poiché nel corso di controlli sono stati rilevati valori troppo elevati di acido cianidrico.

Secondo l'USAV, l'acido cianidrico è una tossina naturale presente nei noccioli di albicocca, che si libera, ad esempio, con la masticazione. Ma a livelli troppo alti, "non possono essere esclusi rischi per la salute".

Gli articoli in questione che saranno "nel limite del possibile ritirati dalla vendita" riguardano le confezioni da 200 g, lotti n° 1816 e 1826, con data di scadenza rispettivamente al 30.11.2019 e al 15.01.2020.

Il prodotto è stato venduto in diversi negozi a Ginevra, Yverdon-les-Bains, La Tour-de-Peilz, Monthey, Renan, Lugano, Massagno, San Gallo e Pfäffikon (ZH). I clienti sono pregati di non consumare l'articolo in questione e di restituirlo. Il prezzo di acquisto verrà rimborsato.

"In caso di sospetta intossicazione dopo il consumo di tali noccioli di albicocca amari biologici, l'USAV raccomanda di contattare Tox Info Suisse: tel. 145", conclude la nota.

La Svizzera in immagini

Tornare alla home page

ATS