Molestie sessuali

Weinstein: Hillary Clinton lo paragona a Donald Trump

ATS

13.10.2017 - 19:54

WASHINGTON

Interpellata dalla Bbc sul caso Weinstein, Hillary Clinton - che come molti altri democratici ha in passato ricevuto donazioni dal produttore cinematografico - definisce "strazianti" le accuse di molestie emerse.

Loda le donne che si sono fatte avanti e sottolinea che tale comportamento non deve essere tollerato in nessun ambiente, fino a fare un paragone con il presidente Usa Donald Trump.

"È importante che non ci si concentri soltanto su di lui e sulle eventuali conseguenze scaturite da queste storie sul suo comportamento - ha detto - ma che si riconosca che questo tipo di comportamento non può essere tollerato da nessuna parte, sia nell'intrattenimento sia nella politica". Quindi ha aggiunto: "Dopo tutto abbiamo nello Studio Ovale qualcuno che ha ammesso di essere un aggressore sessuale".

Tornare alla home page

ATS