Incidenti

Zurigo: cadavere nella Limmat, forse il canoista affondato venerdì

pl, ats

28.7.2021 - 17:48

Un elicottero impegnato venerdì scorso nella ricerca del canoista affondato nel fiume Limmat a Zurigo, nonostante il divieto di balneazione e di navigazione.
Keystone

Un cadavere è stato ripescato oggi dalla Limmat a Zurigo, nelle vicinanze del ponte pedonale che porta all'ex stazione ferroviaria del Letten. Si sta ora verificando se si possa trattare del canoista disperso da venerdì scorso.

pl, ats

28.7.2021 - 17:48

Agenti della polizia lacuale hanno recuperato oggi il corpo senza vita, che era impigliato in un albero e che non è stato ancora identificato, indica in una nota la polizia cittadina.

Si potrebbe trattare del canoista che, malgrado il divieto di balneazione e navigazione in vigore a causa delle forti precipitazioni, era stato visto da passanti andare a fondo venerdì pomeriggio nelle vicinanze della Rudolf Brun-Brücke, un chilometro e mezzo circa a monte del luogo del ritrovamento. Alle operazioni di ricerca, rimaste infruttuose, avevano partecipato fino a sabato anche due elicotteri.

pl, ats