Per il 34% degli americani a volte la violenza è giustificata

SDA

2.1.2022 - 15:23

L'assalto al Campidoglio dei sostenitori di Trump
Keystone

Il 34% degli americani pensa la violenza contro il governo a volte sia giustificata: è quanto emerge da un sondaggio Washington Post/University of Maryland alla vigilia del primo anniversario dell'assalto al Congresso del 6 gennaio.

SDA

2.1.2022 - 15:23

La percentuale cambia a seconda della posizione politica, confermando ancora una volta quanto sia polarizzata la società americana: a giustificare talvolta la violenza è il 40% dei repubblicani e il 41% degli indipendenti, contro il 23% dei democratici.

Una divisione confermata anche quando si tratta di giudicare la responsabilità di Donald Trump nell'attacco al Capitol: per il 60% degli americani ha una «grande» o «buona» quota di colpa, ma la percentuale sale tra i dem (92%) e cala tra i repubblicani (27%) e gli indipendenti (57%). Per il 72% dei repubblicani e l'83% degli elettori del tycoon l'ex presidente ha solo «qualche responsabilità» o non ne ha «affatto».

SDA