Australia con gli Stati Uniti, non invierà diplomatici a Pechino 2022

SDA

8.12.2021 - 09:09

Il primo ministro australiano Scott Morrison
Keystone

L'Australia non invierà alcun rappresentante diplomatico alle Olimpiadi invernali di Pechino 2022.

SDA

8.12.2021 - 09:09

Lo ha annunciato il primo ministro Scott Morrison unendosi al boicottaggio diplomatico statunitense dell'evento in segno di protesta contro la violazione dei diritti umani. «L'Australia non farà un passo indietro dalla ferma posizione che ha preso in difesa dei suoi interessi e ovviamente non sorprende che non invieremo nostri rappresentanti ai Giochi», ha detto Morrison.

Non si è fatta attendere la replica di Pechino. Le autorità cinesi assicurano che «a nessuno importa» del boicottaggio diplomatico annunciato dall'Australia. Il portavoce del ministero degli Esteri Wang Wenbin ha accusato Canberra «di atteggiamento politico e di giochi egoistici», avendo deciso di seguire «ciecamente» gli Stati Uniti. «Se vengono oppure no, non importa a nessuno», ha aggiunto Wang.

SDA