Sale la tensione

Corea del Nord: militari Seul, ipotesi test di missile balistico

SDA

11.1.2022 - 07:30

Secondo la Corea del Sud Pyongyang ha lanciato un "sospetto missile balistico" verso il mar del Giappone
Secondo la Corea del Sud Pyongyang ha lanciato un "sospetto missile balistico" verso il mar del Giappone
Keystone

La Corea del Nord ha lanciato un «sospetto missile balistico» verso il mar del Giappone, aumentando le tensioni nella regione a meno di una settimana dal test di un vettore ipersonico.

SDA

11.1.2022 - 07:30

È l'ipotesi più accreditata finora dal Comando di Stato maggiore congiunto sudcoreano, secondo cui il lancio sarebbe avvenuto da un'area interna dello Stato eremita alle 7:27 (le 23:27 di lunedì in Svizzera).

«Per ulteriori informazioni, le autorità dell'intelligence della Corea del Sud e degli Stati Uniti stanno conducendo un'analisi dettagliata», ha precisato il Comando nella nota inviata ai media, assicurando che l'esercito di Seul in collaborazione con gli Usa, «sta monitorando da vicino i movimenti militari nordcoreani e sta mantenendo una ferma posizione di prontezza».

Il lancio sarebbe avvenuto dalla provincia settentrionale di Jagang, al confine con la Cina, dalla stessa area in cui il Nord ha testato mercoledì l'autoproclamato missile ipersonico e un altro vettore avanzato simile a settembre del 2021.

Comportamento «estremamente deplorevole»

L'intemperanza del Nord è maturata quando il Consiglio di Sicurezza dell'Onu ha tenuto ieri una riunione a porte chiuse sul lancio del missile del Nord della scorsa settimana, e dopo che sei Paesi, inclusi Stati Uniti e Giappone, hanno esortato Pyongyang a cessare le «azioni destabilizzanti».

Il Consiglio sulla sicurezza nazionale di Seul ha espresso «forte disappunto» per la mossa nordcoreana, mentre il premier nipponico Fumio Kishida, confermando l'ipotesi di «un oggetto che potrebbe essere un missile balistico», ha detto di ritenere «estremamente deplorevole che il Nord continui a lanciare missili».

I precedenti più recenti

Nonostante le gravi difficoltà economiche appesantite dalla pandemia del Covid-19, il supremo leader Kim Jong-un ha affermato a dicembre che il Paese continuerà a rafforzare le sue capacità militari.

Nel 2021, la Corea del Nord ha rivendicato il successo dei test di un nuovo tipo di missile balistico lanciato da un sottomarino, un altro cruise a lungo raggio, un vettore partito da un treno e un missile che ha descritto come testata ipersonica, tra lo scetticismo di Stati Uniti e Corea del Sud.

SDA