Covid

Covid: San Francisco, luoghi chiusi vietati ai non vaccinati

SDA

13.8.2021 - 16:07

Lo skyline della metropoli californiana.
Keystone

San Francisco sceglie la linea dura ed è pronta ad imporre nuove restrizioni anti-Covid per i non vaccinati, mettendoli di fatto al bando dalla maggior parte dei luoghi al chiuso.

SDA

13.8.2021 - 16:07

Si tratta di norme tra le più severe della nazione: dal 20 agosto i non vaccinati non potranno mangiare nei ristoranti all'interno, recarsi in bar, palestre, cinema e teatri e partecipare ad altri eventi – come i concerti – che si tengono al chiuso.

Le nuove regole, spiega il New York Times, si applicherebbero anche a chi ha effettuato un tampone con risultato negativo. «Questo è un passo importante verso il nostro recupero», ha spiegato il sindaco London Breed: «Tutti dobbiamo fare la nostra parte. Dobbiamo vaccinarci».

I lavoratori di ristoranti e bar, inoltre, hanno tempo fino al 13 ottobre per dimostrare di essere completamente vaccinati, una mossa che secondo il sindaco è stata adottata per impedire alle persone di perdere il lavoro. Mentre gli operatori sanitari e coloro che lavorano in rifugi per senzatetto, carceri e altri ambienti considerati ad alto rischio hanno tempo fino al 15 settembre.

SDA