Molti vaccinati ma molti nuovi casi

Covid, gli inglesi possono godere delle loro libertà solo in misura limitata

Di Lukas Meyer

20.8.2021

In Inghilterra da oggi il servizio bar è nuovamente autorizzato nei pub
Immagine illustrativa: l'interno di un pub in Inghilterra
KEYSTONE/AP/Alberto Pezzali

Da un mese a questa parte, l'Inghilterra ha revocato quasi tutte le misure per combattere il Covid. Le infezioni sono di nuovo in aumento, così come i ricoveri in ospedale, anche se più lentamente di prima. Ma gli esperti sono ancora preoccupati.

Di Lukas Meyer

20.8.2021

I numeri sono aumentati di nuovo in Inghilterra da una quindicina di giorni. L'incidenza di 7 giorni è superiore a 300, e giovedì 36.000 nuove infezioni sono state segnalate. Inoltre, ci sono quasi 100 morti al giorno. Anche le ospedalizzazioni sono in aumento, ma in relazione alle infezioni sono molto più basse rispetto alle ondate precedenti, grazie all'alta copertura vaccinale della popolazione adulta.

Il 90% degli adulti ha infatti ricevuto la prima vaccinazione, il 77% la seconda. Nei gruppi a rischio, la copertura è del 95%. Questo fa un'enorme differenza, ha detto l'esperta Christina Pagel sulla CNN.

Come in Svizzera, uno dei principali obiettivi del Governo britannico è quello di garantire che il sistema sanitario non sia sovraccaricato. Al momento, 800 pazienti al giorno sono ricoverati in ospedale. Questo sta già aumentando la pressione, ha ammonito l'esperto Kit Yates alla CNN.

Uno sguardo preoccupato all'autunno e all'inverno

«L'apertura è stata tutt'altro che un grande successo», sottolinea Yates. Molte operazioni hanno dovuto essere rimandate. Ci sono 5,5 milioni di persone in attesa di un'operazione di routine.

Gli esperti del ramo sanitario sono preoccupati pure per il prossimo autunno e inverno, visto il numero ancora elevato di infezioni nel Regno Unito. «Non sappiamo davvero cosa succederà», dice l'immunologo britannico Peter Openshaw.

Le cifre attuali sono preoccupanti, ha detto a Times Radio, soprattutto perché al momento il tempo è ancora relativamente buono e le scuole sono ancora chiuse. Finora, pochi sotto i 18 anni sono stati vaccinati, e il governo si sta concentrando sui pazienti ad alto rischio.

Misure di protezione molto allentate

Un mese fa, l'Inghilterra stava ancora celebrando il «Freedom Day». Quasi tutte le misure contro il Covid sono state revocate, le mascherine devono essere indossate solo in alcuni luoghi come gli aeroporti o gli ospedali. I negozi e i ristoranti possono decidere da soli quali misure di protezione implementare.

All'inizio, le cose non sono andate male: i numeri sono addirittura calati, ma gli esperti hanno attribuito questo più alle vacanze scolastiche e alla fine del campionato europeo di calcio. Da un punto di vista economico, il passo è valso sicuramente la pena, secondo il «Tages-Anzeiger».