Francia

In 15,5 milioni davanti alla TV per ascoltare Macron

SDA

23.6.2022 - 13:10

Il presidente francese Emmanuel Macron (foto d'archivio)
Keystone

L'intervento televisivo di mercoledì sera del presidente francese, Emmanuel Macron, che si è espresso per la prima volta dinanzi ai connazionali dopo la perdita della maggioranza assoluta in parlamento, ha riunito 15,5 milioni di telespettatori.

SDA

23.6.2022 - 13:10

È quanto riferito questa mattina dall'istituto Médiamétrie, precisando che lo share è stato del 74%. Il capo dello Stato nell'impasse dopo la debacle politica di domenica si è espresso dinanzi ai francesi per 8 minuti, dopo aver chiuso le consultazioni con le forze politiche all'Eliseo.

Oggi e domani Macron è invece atteso al consiglio europeo di Bruxelles, per l'ultimo vertice dei capi di Stato e di governo sotto presidenza francese. La Francia vive giorni politicamente convulsi. Macron si è ritrovato con una risicata maggioranza relativa all'Assemblea Nazionale, un fatto raro nel sistema semi-presidenziale alla francese dove la cultura del compromesso è meno frequente rispetto a democrazie parlamentari come I'Italia o la Germania, fatta eccezione per i periodi di cosiddetta 'coabitazione'.

Mercoledì sera, nell'intervento a reti unificate dopo la debacle elettorale, Macron ha detto che la Francia deve adesso «imparare a governare in un altro modo». «Bisognerà costruire dei compromessi», ha sottolineato, appellandosi al senso di «responsabilità dei partiti d'opposizione», mentre commentatori ed esperti citano il modello italiano. «È un nuovo metodo. Ho fiducia nella responsabilità di tutti», ha detto il presidente, appellandosi alla cultura del compromesso.

SDA