Sconfitta per il partito di Boris Johnson

ATS

2.8.2019 - 10:48

La liberaldemocratica anti Brexit Jane Dodds (centro) festeggia la vittoria con i suoi sostenitori.
Source: KEYSTONE/AP PA/BEN BIRCHALL

Sconfitta, nell'elezione suppletiva di giovedì nel collegio gallese di Brecon and Radnorshire, per il Partito Conservatore britannico. Perdendo un seggio vede ridursi la maggioranza nominale di governo alla Camera dei Comuni ad appena un voto.

Il candidato della formazione affidatosi da una settimana alla leadership di Boris Johnson, Chris Davies, è stato infatti battuto dalla rivale liberaldemocratica anti- Brexit Jane Dodds, secondo l'esito ufficiale della singola consultazione reso noto nella notte.

Davies, accusato di aver dichiarato in passato il falso sui rimborsi elettorali, era stato sfiduciato e costretto a rimettere in palio il seggio. La sconfitta, scontata, è stata tuttavia meno netta del previsto: 1.425 voti di scarto dai LibDem, già storicamente prima forza a Brecon and Radnorshire dal 1997 al 2015.

Discreto il risultato locale per il Brexit Party di Nigel Farage, salito al terzo posto. Male invece il Labour di Jeremy Corbyn, scalato al quarto, seppure in un collegio in cui non aveva speranze.

Il mondo a colpo d'occhio

Tornare alla home page

ATS