Harry allertò il CEO di Twitter sui rischi del colpo di Stato negli Stati Uniti

SDA

10.11.2021 - 10:20

Il principe Harry (nella foto d'archivio accanto alla moglie Meghan Markle)
Keystone

Il principe Harry ha detto di aver avvertito via e-mail il CEO di Twitter, Jack Dorsey, sul fatto che «la sua piattaforma stava consentendo di organizzare un colpo di Stato» un giorno prima dell'assalto al Campidoglio degli Stati Uniti.

SDA

10.11.2021 - 10:20

La rivelazione sull'assalto del 6 gennaio a opera dei sostenitori di Donald Trump è stata fatta dal duca di Sussex durante un suo intervento via video a un panel chiamato 'The Internet Lie Machine', organizzato dalla rivista americana di tecnologia e cultura Wired.

«Quella e-mail è stata inviata il giorno prima. E poi è successo e da allora non ho più avuto sue notizie», ha aggiunto il nipote della regina Elisabetta riferendosi a Dorsey, che per il momento non ha replicato alle dichiarazioni.

Il principe ha fatto anche una denuncia generalizzata contro la diffusione dell'odio sui social media, di cui lui e la moglie Meghan sono stati vittime in numerose occasioni. E ha quindi puntato il dito contro «la divisione e le bugie» diffuse via internet.

SDA