Reti sociali e politica

Clinton: «Zuckerberg dovrebbe pagare per i danni alla democrazia»

ATS

4.11.2019 - 17:47

Mark Zuckerberg ha delle colpe da scontare, dice Hillary Clinton.
Source: KEYSTONE/AP/ANDREW HARNIK

Mark Zuckerberg «dovrebbe pagare un prezzo» per quello che sta facendo alla democrazia: lo ha detto l'ex candidata presidenziale Hillary Clinton parlando alla proiezione a New York di The Great Hack, un documentario di Netflix sullo scandalo di Cambridge Analytica.

Lo scrive il Guardian. Hillary ha anche rilanciato la minaccia sulle elezioni americane e britanniche, criticando la decisione del fondatore di Facebook di non sottoporre al factcheck la pubblicità politica sulla piattaforma, consentendo quindi anche spot falsi o ingannevoli.

«La falsa informazione avrà un impatto sulle elezioni»

L'ex first lady ha sostenuto che è inevitabile che la falsa informazione su Facebook avrà un impatto sulle elezioni «perché la propaganda funziona».

«Quando Facebook è la principale fonte di informazione per oltre la metà degli americani e la sola fonte di informazioni cui la maggior parte di loro presta attenzione, e annuncia che non ha alcuna responsabilità per diffondere pubblicità falsa... come potete supporre di avere informazioni accurate su qualsiasi cosa, per non parlare dei candidati a varie cariche», ha chiesto.

Le immagini del giorno

Tornare alla home page

ATS