Inchiesta contro Guaidò per legami coi narcos

ATS

13.9.2019 - 21:48

Juan Guaidó, autoproclamato presidente ad interim del Venezuela e capo dell'opposizione, è indagato per presunti legami con un gruppo di narcotrafficanti paramilitari colombiani.
Source: KEYSTONE/AP/ARIANA CUBILLOS

La procura generale venezuelana ha annunciato l'apertura di un'inchiesta penale contro Juan Guaidó, autoproclamato presidente ad interim e capo dell'opposizione, con l'accusa di presunti legami con il gruppo di narcotrafficanti paramilitari colombiani «Los Rastrojos».

L'inchiesta arriva dopo che nei giorni scorsi sono state diffuse alcune foto che mostrano Guaidò insieme a due leader del gruppo criminale colombiano, scattate il 22 febbraio scorso, quando il leader dell'opposizione si è recato in Colombia per partecipare al concerto Venezuela Aid Live e chiedere l'ingresso in Venezuela degli aiuti umanitari.

«Date le gravi prove che sono state rese pubbliche nelle ultime ore, riguardo al collegamento di Juan Guaidó con il gruppo narco-paramilitare noto come Los Rastrojos, il pubblico ministero riferisce che ha deciso di aprire un'indagine penale», ha affermato il procuratore.

Le immagini del giorno

Tornare alla home page

ATS