India

India: impianti solari sul 3% del territorio per l'obiettivo zero emissioni

SDA

10.9.2021 - 19:30

Serve una superficie sterminata di pannelli.
Serve una superficie sterminata di pannelli.
Keystone

Se l'India vorrà raggiungere l'obiettivo emissioni zero entro il 2050, dovrà utilizzare un'area dai 65mila ai 94mila chilometri quadrati, pari a circa il 3% dell'intero territorio, per l'installazione di impianti solari ed eolici su larga scala.

SDA

10.9.2021 - 19:30

Lo prevede uno studio dell'Institute for Energy Economics and Financial Analysis (IEEFA).

Il rapporto, anticipato dal sito ecologista Mongabay India, segnala che la realizzazione di queste infrastrutture potrebbe scatenare innumerevoli conflitti per il consumo del suolo, anche in zone oggi scarsamente popolate. Lo studio si incentra infatti sulle implicazioni socio-ambientali della transizione energetica indiana e sulle difficili scelte in merito alla collocazione delle nuove installazioni.

L'India nutre obiettivi decisamente ambiziosi e mira all'adozione su larga scala dell'energia pulita: in agosto, il governo ha annunciato che installerà nuovi impianti di energia rinnovabile per 175 gigawatt entro il 2022 e per altri 450 GW entro il 2030. Poiché il progetto di piccoli pannelli solari da installare in tutto il paese sulle abitazioni private stenta a decollare, Delhi punta ora sui mega progetti.

Ma gli esperti della IEEFA avanzano preoccupazioni sul potenziale impatto che questa strategia potrà avere sulle comunità coinvolte e sulla biodiversità.

SDA