Covid

Stop alle mascherine all'aperto in Italia, ma non dove c'è folla

SDA

8.2.2022 - 18:31

In Italia è stato decretato lo stop alle mascherine all'aperto, ma rimane obbligatorio averle con sé e utilizzarle in caso di assembramento. Restano invece obbligatorie al chiuso.

Anche in Italia stanno aumentando i contagi.
Immagine illustrativa.
KEYSTONE/EPA/CESARE ABBATE

SDA

8.2.2022 - 18:31

Lo prevede l'ordinanza firmata dal ministro della Salute Roberto Speranza. Fino al 31 marzo 2022, si legge, «è fatto obbligo sull'intero territorio nazionale di indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie nei luoghi al chiuso diversi dalle abitazioni private» e «nei luoghi all'aperto è fatto obbligo sull'intero territorio nazionale di avere sempre con sé i dispositivi di protezione delle vie respiratorie e di indossarli laddove si configurino assembramenti o affollamenti».

Il testo precisa che non hanno l'obbligo di indossare la mascherina i bambini di età inferiore ai sei anni, le persone con patologie o disabilità incompatibili con il loro uso, nonché le persone che devono comunicare con un disabile in modo da non poter fare uso del dispositivo o chi sta facendo attività sportiva.

Rimangono in vigore, vien precisato, in ogni caso, i protocolli e le linee guida anti-contagio previsti per le attività economiche, produttive, amministrative e sociali, nonché le linee guida per il consumo di cibi e bevande nei luoghi pubblici o aperti al pubblico.

SDA