Guerra in Ucraina

Kiev: «Decine di migliaia uccisi, speriamo meno di 100 mila»

SDA

16.6.2022 - 15:01

Il Ministro della Difesa ucraino Oleksiy Reznikov ritene che decine di migliaia di ucraini siano stati uccisi dal momento dell'invasione russa dell'Ucraina il 24 febbraio: "Spero che il numero sia inferiore a 100'000", ha detto.
Keystone

Il Ministro della Difesa ucraino Oleksiy Reznikov ritene che decine di migliaia di ucraini siano stati uccisi dal momento dell'invasione russa dell'Ucraina il 24 febbraio: «Spero che il numero sia inferiore a 100'000», ha detto in un'intervista rilasciata alla CNN.

SDA

16.6.2022 - 15:01

Dal canto suo, il consigliere del sindaco della città Mariupol Petro Andryushchenko ha affermato che «oggi, secondo le nostre stime, circa 20-22mila persone sono state sepolte in fosse comuni a Mariupol». Inoltre «non si sa quante altre siano sotto le macerie o portati via senza sepoltura, non li troveremo mai», ha affermato.

Secondo David Arakhamia, negoziatore di Kiev ed esponente di spicco del partito del presidente Volodymyr Zelensky, solo nel Donbass in questa fase del conflitto vengono uccisi quotidianamente tra 200 e 500 soldati ucraini, e centinaia di altri rimangono feriti.

Arakhamia, in missione a Washington, ha fornito anche un bilancio della mobilitazione delle truppe, parlando di un milione di persone impegnate nelle operazioni militari. In caso di necessità, ha aggiunto, l'esercito potrà essere rafforzato con altre due milioni di persone.

SDA