Libero l'uomo sospettato per l'abbattimento di un Boeing nel 2014

ATS

5.9.2019 - 13:30

Resti del boeing della compagnia Malaysia Airlines abbattuto il 22 luglio del 2014.
Source: KEYSTONE/EPA/ROBERT GHEMENT

Un tribunale di Kiev ha ordinato la scarcerazione di Volodymyr Tsemakh, un comandante separatista nella guerra del Donbass testimone o addirittura sospettato per l'abbattimento del Boeing malese nel 2014 con un razzo russo.

Secondo il sito web di giornalismo investigativo Bellingcat, Tsemakh comandava un'unità antiaerea nell'area della tragedia in cui morirono 298 persone. L'Olanda aveva chiesto di interrogare Tsemakh per la sciagura.

La sua liberazione appare un passo chiesto da Mosca per un ampio scambio di prigionieri con Kiev, riporta il Kyiv Post, il quotidiano in lingua inglese più importante in Ucraina.

Le immagini del giorno

Tornare alla home page

ATS