L'accusa

«La Russia ha deportato con la forza 1,37 milioni di ucraini»

SDA

21.5.2022 - 11:54

Il presidente Volodymyr Zelensky ha detto che l'Ucraina ha tenuto testa a uno dei più forti eserciti del mondo
Keystone

Ad oggi, 21 maggio, «la Russia ha deportato 1'377'925 persone, compresi 232'480 bambini» dall'Ucraina.

SDA

21.5.2022 - 11:54

Lo scrive la commissaria ai diritti umani del Parlamento ucraino Lyudmyla Denisova su Telegram, precisando che solo nell'ultimo giorno si tratta di 17'306 persone, di cui 2'213 minori. «Le dichiarazioni della Russia sul presunto trasferimento volontario degli ucraini non sono vere. Abbiamo la prova incontrovertibile di deportazioni forzate e pre-pianificate», afferma.

Dal canto suo, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, citato dai media ucraini, ha dichiarato: «Abbiamo rotto la spina dorsale del più grande o di uno dei più forti eserciti del mondo. E psicologicamente abbiamo fatto lo stesso. Non si alzeranno in piedi nei prossimi anni».

SDA