Guerra in Ucraina

A Mariupol deportati in Russia altri 308 residenti

SDA

23.4.2022 - 16:41

Il territorio di Mariupol viene ripulito dalla sua gente: deportati 308 residenti nell'estremo oriente russo (foto simbolica)
Keystone

I russi hanno deportato altri 308 residenti di Mariupol nell'estremo oriente russo. Lo ha reso noto il consiglio comunale di Mariupol, riferisce Ukrinform.

SDA

23.4.2022 - 16:41

«Il territorio di Mariupol viene ripulito dalla sua gente. Hanno bisogno del territorio per il corridoio verso la Crimea, ma non hanno bisogno di persone lì», si legge in un comunicato che spiega: «Prima i russi hanno quasi spazzato via la città e poi, a causa della pressione internazionale, metà della popolazione è stata rilasciata verso Zaporizhzhia. Tutti gli altri vengono deportati nelle zone più depresse della Russia».

Il consiglio comunale ha diffuso la scansione della pagina del giornale russo in cui si afferma che 308 residenti di Mariupol sono arrivati in treno nella città di Nakhodka, nell'area di Primorsk. A sua volta, il consigliere del sindaco di Mariupol, Petro Andryushchenko, su Telegram ha pubblicato una serie di foto in cui si vedono i residenti di Mariupol scendere dal treno.

SDA