Le memorie di Obama in libreria a novembre

ATS

26.10.2020 - 16:15

Barack Obama
Source: KEYSTONE/AP/Lynne Sladky

La prima parte delle memorie di Barack Obama sugli otto anni alla Casa Bianca stanno per approdare in libreria e il settimanale «New Yorker» ne anticipa oggi il capitolo su ObamaCare.

Una scelta tempestiva mentre la riforma sanitaria dell'ultimo presidente democratico rischia di venir cancellata dalla nuova maggioranza conservatrice della Corte Suprema insediata da Donald Trump.

Intitolato «Promised land», il libro uscirà il 17 novembre. Obama lo ha scritto personalmente e a mano su fogli per appunti di carta gialla, riferisce il direttore del «New Yorker», David Remnick.

Come è stata fronteggiata l'epidemia di H1N1

Nel capitolo anticipato, l'ex presidente ricostruisce gli ordini dati nel 2017 al suo team sanitario per fronteggiare l'epidemia di H1N1, al tempo vista come minaccia globale e oggi dimenticata: «Le mie istruzioni erano semplici. Basare le decisioni sulla miglior scienza disponibile e spiegare passo per passo le ragioni della risposta».

Le memorie usciranno in due volumi. «Obama ha deciso che, a meno che l'editore non avesse voluto aspettare anni, sarebbe stato meglio dividerle in due», ha detto Remnick. «A Promised Land si chiude con la nascita del movimento del «birtherismo», Donald Trump e l'uccisione di Osama bin Laden. Non c'è ancora data per la seconda parte.

Tornare alla home page