Vucic: «Serbia pronta a chiudere i suoi confini»

ATS

6.3.2020 - 21:59

La Serbia non vuole dover affrontare una crisi migratoria.
Source: KEYSTONE/EPA/ANDREJ CUKIC

La Serbia, in caso di forte pressione migratoria ai propri confini, chiuderà ermeticamente le sue frontiere per garantire la sicurezza nazionale e quella dei suoi cittadini. Lo ha detto il presidente Aleksandar Vucic.

Belgrado – ha affermato – è nelle condizioni se necessario di chiudere le sue frontiere nel giro di 12 ore.

Parlando ai giornalisti Vucic ha aggiunto di aver impartito su questo istruzioni alle Forze armate, al governo, al ministero dell'interno e a tutti gli organi preposti alla sicurezza. Il presidente ha ribadito che la Serbia ha sempre dato prova di solidarietà e umanità nei confronti dei migranti. «Ma non potrà accadere che saremo noi l'unica vittima o, come alcuni pensano, che lo saranno i paesi dei Balcani occidentali».

Le immagini del giorno

Tornare alla home page

ATS