Mosca: «Consegnate a Washington proposte concrete per sicurezza»

SDA

15.12.2021 - 13:51

Il presidente russo Vladimir Putin (nella foto d'archivio) avrebbe consegnato ai rappresentanti americani proposte concrete sulla questione ucraina.
Keystone

Mosca ha consegnato oggi «ai rappresentanti americani» delle «proposte concrete» per «la sicurezza della Russia»: lo ha detto il consigliere di Putin, Iuri Ushakov, ripreso dalla Tass, sullo sfondo delle tensioni attorno all'Ucraina.

SDA

15.12.2021 - 13:51

«Il presidente ha informato che oggi, al nostro ministero degli Esteri, sono state consegnate ai rappresentanti americani le proposte concrete per sviluppare le garanzie legali per garantire la sicurezza della Russia», ha detto Ushakov secondo la Tass.

Ieri il Cremlino ha riferito che in una telefonata col presidente finlandese, Putin ha «nuovamente sottolineato la necessità di avviare senza indugio negoziati con gli Usa e la Nato per elaborare garanzie legali internazionali di sicurezza» per Mosca «che escludano un'ulteriore espansione verso est dell'alleanza e il dispiegamento di armamenti che mettono in pericolo la Russia sul territorio dell'Ucraina e altri Stati confinanti».

Kiev e Washington affermano che Mosca ha ammassato oltre 90.000 militari vicino al confine con l'Ucraina e dicono di temere un attacco al Paese da parte della Russia. Mosca smentisce però di preparare un attacco e chiede che la Nato non si allarghi a est. Usa e Ue si dicono pronti a pesanti sanzioni nel caso di un attacco all'Ucraina.

SDA