Medio Oriente

Netanyahu: «Se vinco annetterò la Valle del Giordano»

ATS

10.9.2019 - 18:05

Il premier israeliano Benyamin Netanyahu, qualora dovesse imporsi nelle imminenti elezioni, promette di annettere parte della Cisgiordania.
Il premier israeliano Benyamin Netanyahu, qualora dovesse imporsi nelle imminenti elezioni, promette di annettere parte della Cisgiordania.
Source: KEYSTONE/EPA/ABIR SULTAN

«Se sarò eletto nuovo premier di Israele la mia intenzione e quella del nuovo governo è quella di estendere la sovranità israeliana alla Valle del Giordano e alla sponda nord del Mar Morto».

Lo ha detto il premier Benyamin Netanyahu chiedendo su questo «un mandato» agli elettori a una settimana dal voto. «Quello – ha aggiunto – diventerà il confine orientale di Israele».

«Chiedo il mandato ad estendere la sovranità israeliana a tutti gli insediamenti ebraici in Cisgiordania», ha inoltre detto Netanyahu, spiegando che se sarà eletto di nuovo primo ministro l'estensione avverrà «in coordinamento con gli Usa» e dopo che il presidente Donald Trump «avrà presentato il suo piano di pace».

Le immagini del giorno

Tornare alla home page

ATS