Pakistan

Esplode un bus: almeno 13 morti, tra cui 9 cinesi. La condanna di Pechino

SDA

14.7.2021 - 11:58

I soccorritori e residenti locali in prossimità del bus
Keystone

Almeno 13 persone sono morte nell'esplosione avvenuta oggi all'interno di un autobus nel distretto di Upper Kohistan, nella provincia pachistana di Khyber Pakhtunkhwa (Sarhad): tra le vittime ci sono nove cittadini cinesi.

SDA

14.7.2021 - 11:58

I feriti, tutti di nazionalità cinese, sono 28. Lo ha reso noto un un funzionario locale. La polizia ha spiegato che il veicolo trasportava lavoratori del progetto idroelettrico Dasu.

La Cina ha espresso «shock e condanna per l'attentato» in Pakistan, esortando Islamabad a «punire severamente» i colpevoli e a «proteggere con forza» cittadini e interessi cinesi.

Il portavoce del Ministero degli Esteri Zhao Lijian, commentando la vicenda, ha espresso «sincere condoglianze alle vittime e alle loro famiglie». L'ambasciata cinese a Islamabad ha esortato le aziende di Pechino in Pakistan «a rafforzare le proprie procedure di sicurezza».

SDA