Tensioni

Russiagate: 'su Facebook cose che non dovevano accadere'

ATS

12.10.2017 - 16:11

NEW YORK

Sulla piattaforma di Facebook durante le elezioni presidenziali americane "sono successe cose che non dovevano accadere": lo ammette Sheryl Sandberg, direttrice operativa del colosso fondato da Mark Zuckerberg.

In una intervista al sito Axios, Sandberg ha quindi ribadito che il social media diffonderà migliaia di annunci pubblicitari sospettati di essere stati divulgati dalla Russia nel 2016 per influenzare il voto in America.

Tornare alla home page

ATS