Ucraina Esplosioni a Zaporizhzhia, colpiti magazzini di grano a Cherkasy, allarme in molte regioni 

SDA

1.10.2023 - 08:46

Almeno quattro esplosioni sono state udite a Kharkiv, ha detto il sindaco della città Ihor Terekhov tramite il suo canale Telegram. (Foto d'archivio)
Almeno quattro esplosioni sono state udite a Kharkiv, ha detto il sindaco della città Ihor Terekhov tramite il suo canale Telegram. (Foto d'archivio)
Keystone

Una serie di esplosioni ha avuto luogo nella notte nella città di Zaporizhzhia, con l'allarme antiaereo scattato in gran parte delle regioni dell'Ucraina. Lo riportano i media locali. Londra intanto valuta di inviare e schierare sul campo di battaglia degli addestratori.

1.10.2023 - 08:46

In precedenza erano state segnalate deflagrazioni anche a Odessa e Kharkiv. Le oblast interessate dall'allerta sono quelle di Zaporizhzhia, Odessa, Vinnytsia, Dnipropetrovsk, Kirovohrad, Mykolaiv, Poltava, Sumy, Kharkiv, Khmelnytskyi, Chernihiv, Donetsk, Kherson e Cherkasy.

Proprio nella regione centrale di Cherkasy sono state colpite strutture dove viene immagazzinato il grano, le esplosioni hanno provocato incendi di vaste proporzioni. Lo ha riferito il governatore Igor Taburets, citato dai media ucraini.

«Di notte, il nemico ha attaccato massicciamente la regione di Cherkasy con droni. Le infrastrutture industriali di Uman sono state colpite. Di conseguenza sono scoppiati incendi nei magazzini. In particolare, dove veniva immagazzinato il grano», ha detto.

Almeno quattro esplosioni sono state udite invece a Kharkiv, ha detto il sindaco della città Ihor Terekhov tramite il suo canale Telegram. Due sono state segnalate dalle autorità regionali anche nella città di Snihurivka, nell'oblast di Mykolaiv.

L'aeronautica militare ucraina ha avvertito della minaccia di attacchi di droni nelle regioni di Kharkiv, Poltava, Sumy e Dnipropetrovsk.

Londra valuta schieramento di addestratori sul campo

Il Regno Unito sta valutando la possibilità di schierare suoi militari sul territorio dell'Ucraina per addestrare soldati e ufficiali del Paese in guerra con la Russia, ha detto in un'intervista al Telegraph il ministro della Difesa britannico Grant Shapps.

«Stavo parlando» con il capo di stato maggiore Patrick Sanders e altri alti funzionari della Difesa «della possibilità di portare l'addestramento più vicino, se non proprio direttamente in Ucraina. In particolare nella parte occidentale del Paese. La Bae (azienda britannica nel settore della difesa. ndr) sta spostando la produzione in Ucraina: sono ansioso di vedere altre aziende britanniche fare la loro parte facendo la stessa cosa», ha detto Shapps.

Il ministro dela Difesa britannico ha affermato di aver discusso queste possibilità con il presidente ucraino Vladimir Zelensky durante la sua visita a Kiev il 27 settembre.

L'alto funzionario ha anche affermato che il Regno Unito insieme ad altri paesi Nato dovrebbe lavorare per migliorare l'interoperabilità con l'esercito ucraino e prepararlo all'adesione all'Alleanza.

Il Telegraph sottolinea che finora nessuno dei paesi Nato ha attuato misure del genere, preferendo addestrare i militari di Kiev fuori dall'Ucraina per ridurre al minimo i rischi per i soldati occidentali, la cui eventuale morte potrebbe diventare motivo di escalation del conflitto.

SDA