Guerra in Ucraina

Kiev vede i segnali d'inizio dell'offensiva russa nel Donbass

SDA

18.4.2022 - 21:30

L'offensiva russa nel Donbass pare imminente. (Immagine d'archivio).
Keystone

Nel Donbass ci sono segnali dell'inizio di un'operazione offensiva della Russia.

SDA

18.4.2022 - 21:30

Lo ha riferito lo stato maggiore delle forze armate ucraine su Facebook – secondo quanto riporta l'agenzia di stampa Ukrainian Independent Information Agency (Unian) – sottolineando che sono in corso gli attacchi missilistici e bombardamenti su infrastrutture industriali e civili.

«Si stanno registrando segnali dell'inizio dell'operazione offensiva nella zona operativa orientale. Il nemico ha intensificato le operazioni offensive nelle aree di Severodonetsk, Popasnyansky, Kurakhiv e Zaporizhzhya mentre la battaglia per Mariupol continua, con attacchi al porto», riporta Unian.

Secondo quanto afferma il ministero della difesa russo, citato dai media, le forze russe hanno completato il raggruppamento delle truppe in vista dell'offensiva nell'est dell'Ucraina.

«Il trasferimento di truppe aggiuntive sta rafforzando il gruppo offensivo. I combattimenti più intensi sono in corso nelle regioni di Slobozhansky e di Donetsk», scrive l'emittente televisiva statunitense Cnn, citando il portavoce del ministero, colonnello Oleksandr Motuzyanyk, che ha tenuto una conferenza stampa.

La Russia, ha aggiunto, «si sta preparando per un'offensiva nell'Ucraina orientale per stabilire il controllo pieno dei territori di Donetsk e Lugansk e assicurare la loro stabilità», mentre ha affermato che le forze ucraine hanno ripreso ai russi villaggi nelle regioni di Izium e di Kharkiv.

SDA