Venezuela

Venezuela: negoziati tra Governo e opposizione, firmato memorandum d'intesa

SDA

14.8.2021 - 08:45

Firmato un memorando di intesa fra governo e opposizione venezuelani
Firmato un memorando di intesa fra governo e opposizione venezuelani
Keystone

Il governo e l'opposizione del Venezuela hanno avviato un nuovo negoziato a Città del Messico nella speranza di organizzare le elezioni presidenziali e revocare le sanzioni che gravano sul Paese e hanno già firmato un «memorandum d'intesa».

SDA

14.8.2021 - 08:45

A firmare il documento è stato Jorge Rodríguez, a nome del governo del presidente Nicolas Maduro, e Gerardo Blayde, per la «Plataforma Unitaria» a nome dell'opposizione.

L'obiettivo di questi colloqui, che seguono i colloqui falliti alle Barbados nel 2019 e nella Repubblica Dominicana nel 2018, è porre fine all'acuta crisi politica ed economica che affligge il Venezuela. Le trattative si stanno svolgendo al Museo Nazionale di Antropologia di Città del Messico, mediate dalla Norvegia e sotto gli auspici del governo messicano.

Successivamente i partiti si incontreranno il 30 agosto, sempre in Messico, per discutere un ordine del giorno in sette punti che però non prevede l'uscita di scena del presidente socialista Nicolas Maduro, accusato dall'opposizione di essere stato rieletto nel 2018 per sei anni in maniera fraudolenta.

Maduro, ed il principale leader dell'opposizione, Juan Guaidó, hanno elogiato via Twitter la firma del memorandum.Accogliamo con favore, ha sostenuto il capo dello Stato, la firma del memorandum d'intesa tra il governo della Repubblica bolivariana del Venezuela e la Piattaforma unitaria dell'opposizione. Ringraziamo Messico e Norvegia per i loro sforzi per la pace del popolo venezuelano #Lologramosenméxico».

Da parte sua in un tweet Guaidó ha sostenuto che «per il nostro Paese e per la nostra gente, il processo negoziale cominciato oggi significa che attraverso un accordo integrale definiamo una soluzione per la catastrofe e per recuperare la democrazia in Venezuela».

SDA