Wikileaks: Assange non segue udienza

ATS

1.6.2020 - 13:19

Julian Assange non ha potuto partecipare all'udienza per motivi di salute
Source: KEYSTONE/AP/Matt Dunham

Julian Assange non ha potuto partecipare oggi neppure in videoconferenza, a causa della sua salute precaria, ad una breve udienza tecnica di fronte al tribunale britannico chiamato a decidere sulla controversa richiesta di estradizione avanzata dagli Usa.

Lo ha reso noto uno dei suoi avvocati, Edward Fitzgerald, spiegando alla Westminster Court che il 48enne attivista e giornalista australiano cofondatore di WikiLeaks «sta poco bene» e che i medici gli hanno sconsigliato di usare aree e attrezzature comuni del carcere di massima sicurezza di Belmarsh, dove è rinchiuso, anche a causa dei rischi di contagio da coronavirus.

Le udienze chiave del caso sono in agenda dal 7 settembre. Assange è nel mirino di Washington da anni, fin da quando WikiLeaks diffuse un'imponente quantità di imbarazzanti documenti americani riservati – inclusi dossier del Pentagono sottratti dall'ex militare Chelsea Manning – riguardanti fra l'altro crimini di guerra denunciati in Iraq e Afghanistan.

Tornare alla home page

ATS