Problema tecnico o altro?

I cinque siti web ufficiali dei talebani spariti da internet

SDA

21.8.2021 - 08:00

Combattenti talebani a Kabul: i loro siti sono oscurati.
Keystone

I cinque siti web ufficiali dei talebani, attraverso cui la loro propaganda viene diffusa in diverse lingue, da qualche ora sono improvvisamente 'spariti' dalla Rete. Lo riporta il Washington Post.

SDA

21.8.2021 - 08:00

Il giornale spiega come non sia ancora chiaro se si tratti di un problema tecnico o di altro, senza citare per il momento la possibilità di un attacco hacker.

Diverso esperti stanno indagando su cosa abbia costretto i cinque siti ad andare offline. Il Washington Post spiega come tutte le pagine web coinvolte si avvalgano della protezione online della CloudFlare, una società californiana con base a San Francisco che si occupa di difendere i siti da possibili attacchi di pirati informatici. I siti attraverso cui i talebani diffondono la loro propaganda sono in lingua Pashtun, in lingua Dari, in arabo, in Urdu e in inglese.

Site Intelligence Group, il sito che monitora l'attività di terroristi ed estremisti online e sui social, ha segnalato anche come numerosi gruppi WhatsApp usati dai talebani siano stati chiusi nelle ultime ore.

SDA