Ecologia

A Lugano parte la prova di raccolta dell'«umido»

Swisstxt / pab

7.5.2022

KEYSTONE

Ogni economia domestica produce rifiuti e il 10% di questi sono scarti organici di cucina. Separarli consente di riempire in maniera intelligente il sacco e aiuta il portafoglio.

Swisstxt / pab

7.5.2022

Tra i rifiuti casalinghi il 30% è riciclabile e oltre agli scarti organici troviamo per esempio carta, vetro e alluminio.

Ora la Città di Lugano vuole incentivare la raccolta del cosiddetto «umido» e, riporta la RSI, per soddisfare la sempre più diffusa inclinazione verde dei cittadini, ha varato già da un mese un progetto pilota per la raccolta degli scarti di cucina.

La sperimentazione durerà fino alla fine dell'anno, spiega la RSI, e se il gradimento verrà confermato, diventerà definitiva con l'installazione di contenitori appositi nelle aree di raccoltta cittadine.