Ascona sostiene gli esercizi pubblici

SwissTXT / pab

12.3.2020

Una veduta notturno del Lungolago di Ascona
Ti-Press

Il Municipio di Ascona risponde alle richieste degli esercizi pubblici colpiti dalla crisi legata al coronavirus.

I municipali hanno infatti deciso giovedì di sostenere i commerci del Borgo posticipando almeno fino a dopo Pasqua l’emissione delle tasse relative «ai precari dei commerci e degli esercizi pubblici».

Si valuta inoltre la possibilità, si legge in una nota, «di diminuire le tasse di propria competenza», al fine di sostenere il settore.

Ticino e Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page