Notizie regionali

Asilante ucciso,il comandante: "Scossi"

SwissTXT

7.10.2017 - 17:30

SwissTXT

"Siamo scossi per quanto successo a Brissago", ha detto Matteo Cocchi, comandante della polizia ticinese, in apertura della conferenza stampa di sabato presso la sede di Noranco, indetta in seguito al fatto di sangue avvenuto nella notte a Brissago e costato la vita a un asilante 38enne dello Sri Lanka, ucciso per mano di un agente. "Fiducia al corpo di polizia. Dobbiamo essere pronti a reagire in situazioni di questo tipo. La situazione è stata portata avanti secondo le nostre direttive", ha aggiunto. "Vicinanza e sostegno all'agente coinvolto", ha dichiarato il capo del dipartimento delle istituzioni, Norman Gobbi.

Tornare alla home page

SwissTXT