Sottoceneri

Avrebbe preso parte a delle truffe Covid, avvocato in manette

Swisstxt

3.9.2021 - 20:17

Immagine d'illustrazione
Immagine d'illustrazione
archivio Ti-Press

Un avvocato attivo da anni nel Sottoceneri è finito in manette mercoledì. La vicenda ruota attorno ai crediti Covid, gli aiuti elargiti dalla Confederazione a seguito dell'emergenza pandemica.

Swisstxt

3.9.2021 - 20:17

Più domande per l'ottenimento dei fondi statali sarebbero state inoltrate in maniera illecita (con o senza successo) da alcune società, anche attraverso l'intervento del legale.

L'inchiesta, scattata qualche tempo fa, aveva già portato dietro le sbarre una persona, come ricorda il sito della RSI. Nelle scorse ore gli ulteriori sviluppi, segnati appunto dall'arresto dell'avvocato e dalla perquisizione del suo ufficio.

Venerdì mattina si è tenuta l'udienza davanti al giudice dei provvedimenti coercitivi Ursula Züblin, che a breve deciderà se ordinare o no la carcerazione preventiva dell'imputato. La procuratrice pubblica Raffaella Rigamonti, titolare dell'incarto, l'ha chiesta per un periodo di due mesi.

Impossibile al momento saperne di più. Le indagini proseguono nel massimo riserbo. Il difensore, Eero De Polo, si è limitato a precisare che il suo cliente contesta le accuse mosse contro di lui.

Swisstxt