Ben 1'580 firme per chiedere la chiusura del bunker di Camorino

SwissTXT / pab

15.9.2021

Lorenza Girla del Forum Alternativo, qui con Usman Baig dei Verdi del Ticino, all'atto della consegna della petizione a Bellinzona
Lorenza Girla del Forum Alternativo, qui con Usman Baig dei Verdi del Ticino, all'atto della consegna della petizione a Bellinzona
Ti-Press

Sono 1'580 le firme depositate mercoledì a Bellinzona dal Forum Alternativo per chiedere la chiusura del cosiddetto bunker di Camorino, la struttura sotterranea destinata a richiedenti l'asilo, la cui domanda è stata respinta o non è stata neppure presa in esame.

SwissTXT / pab

15.9.2021

La petizione «vuol essere anche un'operazione simbolica per dire che veramente bisogna trovare una soluzione, bisogna trovarla presto», osserva in proposito Lorenza Girla del Forum Alternativo.

Intanto non ha dato esito il concorso indetto in agosto dal Consiglio di Stato per la ricerca di spazi alternativi fuori terra destinati a richiedenti con termine di partenza.

Si sta quindi valutando anche la possibilità se necessario di ripubblicare un nuovo concorso, afferma Gabriele Fattorini, direttore della Divisione dell'azione sociale e delle famiglie. «Però nel frattempo ci si sta muovendo da tempo per trovare una soluzione alternativa e proprio in queste settimane stiamo comunque ispezionando alcune possibilità», aggiunge.

Tali possibilità, precisa Fattorini, sono fuori terra come del resto indicava il bando di concorso. Intanto sono attualmente una ventina le persone alloggiate nella controversa struttura di Camorino.