Ambulanza nel mirino

Chiavenna, inchiesta sul decesso della ragazza di Zuoz

SwissTXT

25.10.2018 - 10:43

Immagine d'archivio
Source: ©Ti-Press/Gabriele Putzu

Il sindaco di Chiavenna, Luca Della Bitta, ha presentato giovedì un esposto alla Procura per far luce sulla morte della 14enne svizzera avvenuta domenica per un improvviso malore nella cittadina in Provincia di Sondrio.

Diversi aspetti sono da chiarire: si punta il dito contro la mancanza nella zona -da due anni- del servizio di ambulanza con medico a bordo.

Il primo a giungere sul posto, dopo l'allarme, è arrivato dopo circa 40 minuti con l'eliambulanza da Como.

La giovane, inizialmente soccorsa da un infermiere specializzato, era spirata durante il volo, prima dell'arrivo all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

Ticino&Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page

SwissTXT