Maltempo

Forti temporali in Svizzera, molta piogge nel Locarnese, poca nel Mendrisiotto

Swisstxt / ATS / Red

18.8.2022

Immagine illustrativa d'archivio.
Immagine illustrativa d'archivio.
KEYSTONE/DPA

Nelle ultime ore, tuoni e lampi hanno portato la tanto desiderata pioggia in molte località. Meteo Svizzera ha registrato più di 7000 fulmini. Tanta acqua nel Locarnese, pochissima nel Mendrisiotto. Treni cancellati nel Canton Berna a causa dei danni provocati dai forti temporali.

Swisstxt / ATS / Red

18.8.2022

Nella sera di mercoledì la pioggia era stata annunciata ed è arrivata, portando con sé anche i primi disagi in Ticino, come nel resto della Svizzera. Si tratta, al Sud delle Alpi, di black-out segnalati alla RSI da Massagno e dalla Capriasca. L'interruzione di corrente è stata però di breve durata.

L'allerta di grado 3 per piogge intense, della durata di 24 ore, giova ricordarlo, è stata diramata mercoledì pomeriggio da Meteo Svizzera e tocca tutto il Ticino e il Moesano, così come altre parti della Svizzera un po' a macchia di leopardo.

La fase più intensa è prevista fra le 21.00 di merocledì e le 9.00 del mattino di giovedì.

Una cella sopra Basilea, poche gocce nel Mendrisiotto

Violenti nubifragi si sono abbattuti nelle ultime ore pure sulla Svizzera interna, in particolare in Romandia e nel nord - ovest del Paese. A Vevey, nel Canton Vaud, secondo SRF Meteo, sono caduti 50,1 millimetri di pioggia in un'ora, mentre a Torricella 43,1. 

A Basilea sono caduti ben 58 millimetri. Il servizio meteorologico Meteo News ha parlato di un «colpo diretto» proprio sulla zona. Nell'immagine allegata del radar delle precipitazioni, si vede una cella di pioggia di colore viola sopra la città - secondo la legenda, il radar delle precipitazioni diventa viola con un valore orario di 50 millimetri. La cellula si è poi spostata verso est.

A causa delle intemperie, tutti i treni tra Belp e Thun, nel canton Berna, sono stati cancellati a partire dalle 20.45 di mercoledì sera.

Dal canti suo Meteo Svizzera, sul suo profilo Twitter in italiano, fa notare come sia stata abbastanza notevole la disparità della distribuzione delle piogge, in particolare in Ticino.

La zona del Locarnese, come annunciato ieri pomeriggio, è stata effettivamente la più colpita, con ben oltre 92 millimetri d'acqua a Locarno Monti, mentre il Mendrisiotto, dove la siccità da settimane sta causando gravi problemi all'agricoltura, tanto che è perfino scesa in campo la protezione civile a dar man forte, è stato quasi del tutto risparmiato dalle gocce. 

Le differenze dei colori, che indicano la densità delle piogge, è eloquente: si arriva fin al colore viola sul Locarnese (oltre 50 millimetri), mentre nel Mendrisiotto ci sono zone in azzurro chiaro, che significa che non sono caduti più di 2 millimetri.

Più di 7000 fulmini

Le immagini pubblicate sui portali di notizie su Internet mostrano che l'acqua è entrata nelle case e le strade sono state allagate. Il sistema fognario era a malapena in grado di assorbire le precipitazioni. 

Nel Giura, dove la siccità si fa particolarmente sentire, è tornata la pioggia ma le nuvole hanno attraversato la regione ad alta velocità. Secondo MeteoNews, a Delémont sono state misurate raffiche di 92 chilometri orari.

Temporali con velocità di 90 chilometri orari hanno imperversato a Interlaken. Nel Canton Berna, ci sono stati diversi interventi dei servizi di emergenza concentrati nelle regioni di Riggisberg e Zäziwil, secondo una dichiarazione della Polizia cantonale. Non ci sono state vittime.

In tutta la Svizzera si sono verificati più di 7000 fulmini. Piogge abbondanti sono cadute anche a Losanna (19 millimetri), Grenchen, nel canton Soletta (18 millimetri), Neuchâtel (14 millimetri), Aarau (14 millimetri) e Berna (11 millimetri). Al contrario, è rimasto quasi asciutto nel Vallese e nella Svizzera orientale.

Potete trovare rapidamente le previsioni di MeteoSvizzera per i prossimi giorni sulla nostra pagina specifica, cliccando qui.