Covid

Covid, peggiora nettamente la situazione in Ticino

Swisstxt

14.3.2022 - 11:13

La situazione pandemica in Ticino si fa più critica, con un ulteriore aumento dei contagi, dei decessi e dei pazienti. Nei Grigioni, al contrario, le cifre sono in calo.

Medici e infermieri si prendono cura dei pazienti Covid presso l'Ospedale Triemli di Zurigo
Immagine illustrativa.
Keystone/Gaetan Bally

Swisstxt

14.3.2022 - 11:13

In Ticino, nelle ultime 72 ore, ci sono 2'493 nuovi contagi, comunica l'Ufficio del medico cantonale. Sono oltre 200 in più dello scorso fine settimana.

Si segnalano anche tre nuovi decessi, per un totale dalla primavera del 2020 di 1'143 persone.

Negli ospedali cresce in maniera significativa il numero dei pazienti positivi, che sono 106, ben 13 in più dall'ultimo rilevamento. È la prima volta da un mese che si superano i 100 ricoverati. In cure intense ci sono otto persone, una in meno di ieri. 

Nelle case anziani ci sono ben 43 nuovi residenti positivi, che porta il totale generale a 120, come indica il sito dell'AdiCASI. Il virus è entrato in 19 (+2) delle 69 strutture sul territorio cantonale.

Situazione meno preoccupante nei Grigioni

Nei Grigioni ci sono 295 nuove infezioni, in calo. Il totale dall'inizio della pandemia si porta quindi a 80'883. Negli ospedali, i pazienti positivi sono passati da 27 a 24.

Non ci sono morti da nove giorni. Il numero totale rimane fermo quindi a 251.

Swisstxt