Pandemia

Covid, salgono i ricoverati e i malati in cure intense in Ticino

Swisstxt

21.9.2022 - 11:20

Il SARS-CoV-2 non è andato in vacanza e lo dimostra il fatto che in Ticino c'è stata un'impennata nei ricoveri di malati e di ricoverati in cure intense a causa del virus. Più moderato, ma comunque presente e confermato, l'aumento delle nuove infezioni registrate. 

Immagine illustrativa d'archivio.
Immagine illustrativa d'archivio.
Ti-Press

Swisstxt

21.9.2022 - 11:20

Si conferma la crescita, dopo un'estate in costante diminuzione, del numero dei nuovi casi di infezione da SARS-CoV-2 in Ticino iniziata la settimana scorsa. Negli ultimi sette giorni, stando ai dati resi noti mercoledì dall'Ufficio del medico cantonale, ci sono stati 682 nuovi contagi (+4% rispetto alla settimana precedente, quando erano 654).  

Il virus fa il suo ritorno anche nelle case per anziani, stando ai dati dell'Adicasi, che ha registrato sei nuovi casi in tre delle 69 strutture del territorio.

Le persone ricoverate in isolamento per Covid sono 47 (+14% rispetto alla settimana precedente). In terapia intensiva si contano sette persone, ben cinque in più in sette giorni

Si è inoltre registrato un altro decesso, che porta il totale delle persone morte per Covid in Ticino a 1'231 dall'inizio della pandemia.

Le autorità ricordano che il virus è sempre presente in Ticino e quindi l’Ufficio del medico cantonale raccomanda di continuare ad adottare le misure di protezione come l'igiene delle mani, la distanza sociale, l'arieggiamento dei locali, l’uso della mascherina negli spazi chiusi e nei luoghi affollati e di sottoporsi al test in caso di sintomi.

Swisstxt