Giustizia

Due anni e 10 mesi al piromane di Massagno

SwissTXT

27.11.2019 - 16:59

Una delle due palazzine prese di mira dal piromane.
Una delle due palazzine prese di mira dal piromane.
Ti-Press / Archivio

È stato condannato il 50enne ticinese a processo mercoledì con l'accusa di aver appiccato due incendi a Massagno, la sera del 26 maggio.

La Corte delle assise criminali gli ha inflitto 2 anni e 10 mesi di carcere, riconoscendolo colpevole di uno solo dei capi d’imputazione avanzati dall’accusa, ovvero per l’incendio di un motorino nel garage di una palazzina.

In base al principio in dubio pro reo è stato invece prosciolto per il più grave dei due roghi, quello nella cantina di un edificio di Via Ceresio che mandò in ospedale una quindicina di persone.

I 34 mesi inflittigli, sospesi per una misura stazionario, comprendono i 18 del 2010 per episodi simili.

Ticino e Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page

SwissTXT