Giustizia

Incendi a Massagno, chiesti 4 anni e mezzo per il piromane

SwissTXT

27.11.2019 - 13:15

Una delle due palazzine prese di mira dal piromane. 
Una delle due palazzine prese di mira dal piromane. 
Ti-Press / Archivio

La procura ha chiesto 4 anni e 6 mesi di carcere, ma non si oppone a una sospensione in favore di un trattamento stazionario, al processo in corso mercoledì nei confronti del 50enne ticinese accusato di aver appiccato due incendi a Massagno il 26 maggio scorso.

Per la difesa l'imputato è invece da assolvere, in assenza di prove certe. L'impianto accusatorio è indiziario.

La procura si basa sulla testimonianza di chi lo vide nelle vicinanze e sulle riprese di una telecamera di sicurezza, ma a pesare sono soprattutto i precedenti specifici dell'uomo, già condannato nove anni fa a 18 mesi sospesi per cinque roghi in sei giorni nelle cantine di altrettanti stabili.

Ticino e Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page

SwissTXT